Madre

madre small

Scorci di madre abbandonata in riva ad acqua

Si può morire di solitudine per una vita appena data?

Quanto pesano i colori dentro una goccia d’acqua? Non le impedisce di volare, vero?

Tu, che parola non hai ancora, raccontami della festa dell’acqua al mattino presto quando il respiro è vergine di passato, poiché appena desto.

Tu che parole avrai ben presto, tacimi ancora della mia parola di non essere abbastanza per questo dolce odore di attesa.

Abbandonato dono di madre. In riva ad acqua.

Mi senti? Ti ho regalato i colori dell’universo. Dentro una singola goccia d’acqua. Non importa che tu ti ricorda di questo, ma tieniti in tasca la goccia, sempre.

Sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *